Skip links

1990 – Citroën ZX Rallye Raid


Citroën ZX Rallye Raid – la tecnica

Presentata nel 1990, la Citroën ZX Raid Rallye era un’auto progettata per le corse rallistiche e le grandi traversate desertiche. La vettura fu dotata della migliore tecnologia dell’epoca perché potesse essere vincente da subito: la carrozzeria era in kevlar e Carbonio, con roll bar anteriori e posteriori, mentre il cambio era un’unità manuale a 7 marce posto trasversalmente all’estremità del motore. Quest’ultimo era un 1.9 L da 330 cavalli che, grazie alla trazione integrale con due differenziali a slittamento limitato, era capace di spingere la ZX a 205 Km/h su ogni tipo di superficie.

 

Vittorie mondiali

I prototipi della Citroën ZX Raid Rallye fecero la loro prima comparsa alla Baja Aragon del 1990, in Spagna, risultando subito vincenti. La gara terminò infatti con Ari Vatanen e Jacky Ickx al primo e secondo posto.
Nel 1991, alla sua seconda stagione di rally-raid, la Citroën ZX guidata da Vatanen ottenne numerose vittorie, tra le quali la prestigiosa Parigi-Tripoli-Dakar e il Rally dei Faraoni. Nell’estate del 1992, alla terza stagione, l’equipaggio composto da Pierre Lartigue e Michel Périn riuscì invece a trionfare nel primo rally Parigi-Mosca-Pechino, una maratona di 16.054 km, nonché il rally il più difficile mai organizzato.
Alla quarta stagione, nel 1993, Pierre Lartigue riuscì a vincere la Coppa del mondo di Rally Raid, garantendo a Citroën il titolo costruttori, che arrivò dopo un anno di sontuose vittorie, tra le quali: la Baja 1000 in Portogallo, la Baja Aragon e il Rally dei Faraoni.

Il dominio

L’anno 1994 fu totalmente dominato da Pierre Lartigue e Michel Périn che riuscirono a vincere tutte le loro gare tranne una. Durante questa stagione furono introdotte anche due nuove versioni della ZX Rallye Raid, le evoluzioni 3 e 4, grazie alle quali il Francese trionfò alla Parigi-Dakar-Parigi, al Rally di Tunisia, all’Atlas Rally, alla Baja Portugal, all’Italian Baja e alla Montée de l’Olympe. Lartigue e Périn dovettero arrendersi solo alla Baja Aragon, dove vinsero i compagni di scuderia Salonen / Gallagher, sempre a bordo di una ZX Rallye Raid.

Citroën dimostrò nuovamente il valore della propria tecnologia e la sua insaziabile voglia di vittorie. In sette stagioni nel Campionato del Mondo Rally (dal 1991 al 1997), la ZX Rally Raid conquistò ben 5 titoli mondiali, diventando così una delle auto da Rally Raid più vincenti di tutti i tempi.

 

FONTE Citroën Origins

Return to top of page
CONTATTACI
800978833 Scrivici